QUESTO SITO UTILIZZA ALCUNI 'COOKIE': VUOI SAPERNE DI PIU'?   

La Cesenate diventa primo azionista di Alce Nero

La Cesenate Conserve Alimentari scala Alce Nero: la Spa romagnola ha portato la propria partecipazione dal 39% al 51% del capitale sociale.

La Cesenate diventa primo azionista di Alce Nero

La Cesenate Conserve Alimentari scala Alce Nero: la Spa romagnola che quest'anno taglia il traguardo dei 70 anni di storia, già primo azionista nel colosso del biologico, ha rilevato le quote del Consorzio Nazionale Apicoltori (12%) portando così la propria partecipazione dal 39% al 51% del capitale sociale. Dall'anno scorso Arturo Santini, già presidente de La Cesenate, guida Alce Nero, che ha chiuso il 2018 con ricavi per 75,6 milioni e un utile netto di 1,1 milioni.

L'operazione di compravendita preliminarmente promossa da Scouting Capital Advisors, in qualita` di organizzatore di un club deal di investimento, dimostra come il settore del bio continui a vivere un momento di forte dinamismo.

La Cesenate (42,8 milioni di fatturato nei 2017 e un utile di quasi 2 milioni) è specializzata nell'industria del baby food e dei prodotti bio. Oltre alla parte di trasformazione, negli anni ha acquisito anche varie aziende agricole, per un totale di circa 400 ettari di terreni, anche a vocazione frutticola (peschi, albicocchi, peri e susini). Per Alce Nero l'azienda cesenate produce passate e polpe di pomodoro, succhi e nettari, oltre che legumi lessati, verdure conservate, pesti e patè. Inoltre  per Alce Nero realizza anche omogeneizzati della linea Baby Food.

Secondo una ricerca Nielsen del 2018, Alce Nero risulta il primo brand in Italia in termini di conoscenza spontanea di tutto il settore bio. Con l'operazione cambia quindi l'assetto sociale: La Cesenate diventa socio di maggioranza, mentre il resto della compagine è composto da Apo Conerpo (cooperative ortofrutticole), Brio (ortofrutta fresca biologica), Chocolat Stella (cioccolato biologico Fairtrade), Cooperativa Sin Fronteras International (agricoltori biologici e fairtrade del Sud e del Centro America), Consorzio Libera Terra MediterraneoFinoliva (controlla e lavora il prodotto conferito dai soci del Consorzio Nazionale Olivicoltori), Molini De Vita (grani biologici del Sud Italia), Pastifico Felicetti (pasta bio), Società Mediterre.Bio (grani e olii extravergine).
 

 

Articolo pubblicato su Italiafruit News il 06/09/2019.


Le società del gruppo

Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS! RSS Evoluzioni Web